Lega Pro e Fidi Toscana insieme per migliorare le infrastrutture sportive

26 Febbraio 2019

La Lega Italiana Calcio Professionistico ha sottoscritto un accordo con Fidi Toscana mirato ad agevolare gli investimenti in infrastrutture sportive in Toscana da parte delle società di Serie C.
Si tratta di un progetto pilota della durata di 2 anni a supporto dei club per far sì che venga migliorata la fruibilità del prodotto calcio: “E’ un nuovo step di un percorso già avviato e segue l’incontro tra le società e le amministrazioni comunali sul tema degli stadi – ha spiegato Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro -, un altro strumento di servizio per i club in riferimento alle infrastrutture, che sono condizione necessaria per iscriversi al campionato del prossimo anno e a quelli futuri. Le società devono adeguare gli impianti sportivi ai criteri individuati nell’ambito del Sistema Licenze Nazionali emanate dalla FIGC, anche in linea con quando previsto dalle norme UEFA“.
L’accordo siglato oggi – ha aggiunto Lorenzo Petretto, Presidente Fidi Toscana rappresenta il segno evidente della mission fondamentale per una realtà come quella che sono chiamato a presiedere. Fidi Toscana deve essere uno strumento al servizio del territorio. Il mondo dello sport è ormai uno dei pilastri dell’economia nazionale e ne siamo consapevoli“.
Lega Pro e Fidi Toscana, si impegneranno anche nella divulgazione del progetto e nello studio di una sua estensione a livello nazionale così da poter replicare il progetto nelle altre regioni di Italia. Tra le parti, inoltre, c’è la volontà di concordare una serie di azioni da intraprendere per la costruzione di un progetto, da allargare a livello nazionale anche con l’impostazione e definizione di una “agenda comune” finalizzata alla verifica periodica delle azioni e dei lavori intrapresi. L’obiettivo è quello, attraverso l’unione delle rispettive competenze, di agevolare gli investimenti in infrastrutture sportive in Toscana da parte delle società sportive di Lega Pro facilitando ed ottimizzando il percorso di studio della fattibilità bancaria e della verifica dei requisiti e delle precondizioni per un eventuale intervento di Fidi Toscana con il rilascio di garanzie. Lega Pro coordinerà l’attività di individuazione e selezione delle società sportive, degli obblighi di adeguamento infrastrutturale richiesti dalle normative in materia. Lega Pro e Fidi Toscana potranno, infine, anche prevedere la creazione di specifici gruppi di lavoro per la verifica del percorso comune.