La Serie BKT ancora impegnata in ambito sociale

29 Marzo 2023

Sensibilizzazione e consapevolezza.

La Lega Serie B scende in campo al fianco di tutte le persone con Disturbo dello Spettro Autistico e lo fa in occasione della “Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo” (WAAD, World Autism Awareness Day) che si celebra il 2 aprile.

Durante la 31esima giornata della Serie BKT, nel corso dei cerimoniali pre-gara, i calciatori saranno accompagnati nell’ingresso in campo da bambini affetti da autismo per diffondere un messaggio di inclusione sociale e di coinvolgimento sul tema, come anche dichiarato dal presidente della Lega B Mauro Balata: “Abbiamo voluto essere parte integrante di un’iniziativa che richiama l’attenzione su tutti quei bambini e ragazzi che presentano sintomatologie complesse da trattare sia clinicamente sia all’interno del contesto familiare, ma anche in ambito sociale. In quest’ottica, sosteniamo con forza il ruolo del calcio come straordinario veicolo di inclusione, un mondo in cui è possibile sentirsi accolti all’interno di un gruppo, crescendo emotivamente e ampliando i propri orizzonti relazionali”.

L’iniziativa parte da un’idea del Parma Calcio che la Lega Serie B ha fatto propria, estendendola agli altri club del campionato.

Istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo intende richiamare l’attenzione sui diritti di coloro che sono affetti da tale condizione che coinvolge il neurosviluppo, manifestandosi già in tenera età attraverso la compromissione dell’interazione sociale e conseguenti deficit comunicativi, provocando inoltre ristrettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi.

L’impegno verso le disabilità intellettive della Lega Serie B non si limita solo al 31° turno, ma abbraccia tutta la stagione sportiva attraverso l’Union Picena, la squadra associata alla Lega B, che partecipa al campionato di calcio paralimpico e sperimentale della FIGC.